Sofficini home made

Sofficini home made con prosciutto cotto di Praga, fontina e mozzarella per Quanti modi di fare e rifare

Cosa c'è di più bello di svegliarsi una domenica di metà agosto, dopo tanti giorni di caldo insopportabile, e sentire il rumore della pioggia che scende incessante? Più bello di non avere impegni, di fare colazione con lentezza, di non avere progetti per la giornata. Di mettersi il grembiule per pasticciare un pò in cucina, giocando a fare i cuochi per la gioia dei più piccini, senza fretta, improvvisando, noncuranti della farina che cade sul pavimento. Più bello di ritrovare la serenità, di ridere e di far sorridere. Di trascorrere insieme ogni istante, senza distrazioni, senza altri pensieri, concentrati sul presente, con complicità....
Risultato finale

Ketchup aromatico fatto in casa con pomodori dell’orto di Davide

Davide non è un pensionato che ha l'hobby dell'orto, non è l'agricoltore che coltiva la verdura nella campagna vicino a casa mia, e non è neppure il mio venditore di fiducia di prodotti biologici. Davide è un ragazzo di soli quindici anni, di rara sensibilità e gentilezza, che ama giocare a pallone e pescare, e che non passa tutte le sue giornate davanti alla play-station o sui social network. Lui ha la passione per l'orto, che cura con tanta attenzione e premura, studiando e sperimentando. E quale fine migliore potevano fare, i dolcissimi pomodori provenienti dal suo orto, cresciuti con tanto amore, se non trasformarsi in un genuino ketchup fatto in casa?
Gelato alla pesca e biscotto gelato al cioccolato

Sandwich ice cream con gelato alla pesca senza gelatiera e biscotto al cioccolato di Montersino

Anche quest'anno, nel mese di luglio, l'MTChallenge si prende una pausa dalle sfide, ma spalanca le sue porte a tutti quelli che vorranno cogliere l'occasione per cimentarsi in qualche ricetta "saltata". Per me, che partecipo da poco più di un anno, non è facile scegliere tra un ricco elenco di ricette, una più intrigante dell'altra. Se l'estate passata sono riuscita a realizzare la Tortilla di patate dalla sfida nr. 1, e la Japanese cotton cheese cake dalla sfida nr. 3, questa volta, visto il caldo tremendo portato da Caronte nei giorni scorsi, ho optato per il Gelato di Maria Pia, dalla sfida n. 22.
Risultato finale

Pesce spada alle erbe aromatiche al cartoccio con pomodori Datterini e olive Taggiasche

Cucinare significa anche seguire i ritmi delle stagioni, utilizzando i prodotti disponibili in natura nei vari periodi dell'anno, e creando delle pietanze in armonia con la temperatura esterna. Con il caldo di questa estate, è indispensabile consumare cibi freschi e leggeri. Il pesce, la verdura, la frutta, i frullati e i tanto amati gelati, sono cibi particolarmente indicati in questa stagione. Per evitare che la cucina si trasformi in un girone dell'inferno, è preferibile non accendere il forno, e preparare dei piatti veloci, con pochi grassi...
Risultato finale

Cherry pie: la deliziosa torta di ciliegie che arriva dall’America

Secondo l'American Pie Council, sembrerebbe che le pies arrivarono negli Stati Uniti con i primi coloni ingelsi, i quali le cucinavano in pentole lunghe e strette, chiamate coffins, cioè bare. La cherry pie è una variante della più famosa apple pie, in America è considerata un piatto tipico nazionale, tanto che il 20 Febbraio si celebra appunto il Cherry Pie Day, durante il quale, tutti gli amanti di questa torta deliziosa, la mangiano in ogni momento della giornata....
Risultato finale

Lasagne estive di pane Carasau con zucchine e i loro fiori, pomodori secchi e scamorza affumicata

Il pane carasau è un tipico pane sardo, noto anche con il nome di carta musica, in quanto la sua croccantezza rumorosa "canta" sotto i denti quando lo si mangia. Il nome carasau, invece, deriva dalla parola sarda carasare, che significa biscottare, siccome nell'ultima fase di preparazione il pane viene fatto appunto tostare in forno. Le origini di questo prodotto sono molte antiche, si pensa addirittura nuragiche....
Risultato finale

Patties di merluzzo con crema di yogurt greco, erba cipollina e mela verde per Quanti modi di fare e rifare

Nonostante il caldo da piena estate di questi giorni, ho trovato il coraggio per accendere il forno, e non mancare al consueto appuntamento mensile con Anna, Ornella e la cucina di Quanti modi di fare e rifare. Volete sapere cosa abbiamo infornato tutte insieme, accolte calorosamente da Fabiana del blog Fabipasticcio??? Delle croccantissime e salutari polpette, le patties di merluzzo!!!
Risultato finale

Pasta con la mollica abbrustolita ( cà muddica atturrata)

La pasta con la mollica abbrustolita (in dialetto muddica atturrata) è un primo piatto diffuso in tutto il Sud d’Italia, la cui origine è probabilmente riconducibile alle classi più povere, le quali, non potendo permettersi altri condimenti, guarnivano la pasta con ciò che avevano a disposizione, ossia la mollica del pane avanzato e, quando possibile, la arricchivano con altri due ingredienti tipici della gastronomia popolare, quali le acciughe sotto sale e il peperoncino....