Carrot cake: la torta di carote americana in versione “alleggerita”

Risultato finale

Chi l’ha detto che le verdure non possano essere degli ottimi ingredienti per dei dolci golosi???? La torta di carote è l’esempio perfetto di come dolci e verdure vadano d’amore e d’accordo!!! Questa versione, caratterizzata dalla presenza dello zucchero bruno di canna, che le conferisce un colore piuttosto scuro, è tipica del Regno Unito e del Nord degli Stati Uniti, dove è considerata uno dei dolci più amati, immancabile in ogni caffetteria o ristorante. La ricetta originale prevede anche una farcitura a base di formaggio cremoso, burro e zucchero, una glassatura esterna e una decorazione con delle piccole carote di marzapane, che però rendono questo dolce inevitabilmente ipercalorico. Per i miei gusti, una torta così soffice e così gustosa, non aveva bisogno di nulla di più, se non una spolverata di zucchero a velo.

5.0 from 1 reviews
Carrot cake: la torta di carote americana
Autore: 
Tipo di ricetta: Dolci
Cucina: Americana
Tempo di Preparazione: 
Tempo di Cottura: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 12 persone
 
Ingredienti
  • 300 g di farina di grano tenero tipo 0 (W170)
  • 450 g di carote
  • 350 g di zucchero bruno di canna
  • 100 g di gherigli di noci
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • ½ cucchiaino di noce moscata in polvere
  • 350 g di olio di semi di girasole (questa è la dose della ricetta originale, ma se volete potete anche utilizzarne meno, ad esempio 250 g, avendo comunque un ottimo risultato)
  • 6 uova da allevamento all'aperto
  • 16 g di lievito per dolci
  • 15 g di bicarbonato
  • zucchero a velo q.b.
Istruzioni
  1. Pelare e grattugiare le carote in una grattugia a fori medi, poi metterle a scolare in uno scolapasta in modo che perdano l'acqua di vegetazione
  2. In una terrina molto capiente versare lo zucchero di canna e l'olio di semi, quindi mescolare bene il tutto per 10 minuti con uno sbattitore elettrico
  3. Aggiungere le uova a temperatura ambiente, continuando a frullare con lo sbattitore per qualche minuto fino ad ottenere un composto spumoso
  4. Setacciare la farina, quindi aggiungerla al resto del composto, insieme al lievito, al bicarbonato, alla cannella e alla noce moscata, poi mescolare il tutto sempre con lo sbattitore elettrico
  5. Aggiungere le carote grattugiate e ben strizzate e i gherigli di noce tritati nel mixer non troppo fini, poi mescolare bene il tutto con un cucchiaio di legno
  6. Imburrare e infarinare una teglia del diametro di 28 cm e poi versarvi il composto
  7. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 1 ora
  8. Servire in tavola ancora tiepida spolverizzata con dello zucchero a velo

 

2 comments

Lascia un commento

Vota questa ricetta: