Parmigiana di Melanzane

Tra strati di melanzane (rigorosamente fritte!), salsa preparata con pomodori di stagione, basilico fresco e formaggi filanti si nasconde uno dei piatti più amati della cucina italiana. Le sue origini sono controverse, difficile è ricostruirne la storia,  tanto che Campania, Sicilia ed Emilia Romagna si contendono la paternità. Il termine "parmigiana" rimanda subito al Parmigiano Reggiano, formaggio tipico dell'Emilia Romagna, ma secondo il dizionario Devoto-Oli, il termine significa "cucinare alla maniera dei parmigiani", ossia degli abitanti della città di Parma, e vuol dire cucinare dei vegetali a strati...

Passata di pomodori datterini dell’orto e un pò di storia per il Calendario del Cibo Italiano

Da emiliana, nata circondata da immensi campi di pomodori, che tra luglio ed agosto si colorano magicamente di rosso, che vive ad un passo da Parma, riconosciuta come culla dell'industria del pomodoro del Settentrione, non potevo non sentirmi chiamata in causa nella Giornata Nazionale della Passata di pomodoro, celebrata oggi dal Calendario del Cibo Italiano, con il bellissimo articolo dell'ambasciatrice Candida De Amicis del blog mmm...buonissimo!.

Calendario del Cibo Italiano: Pesce spada al cartoccio con erbe aromatiche, pomodori datterini ed olive taggiasche

Oggi, grazie al Calendario del Cibo Italiano, abbiamo l'opportunità di approfondire un'eccellente tecnica di cottura, spesso poco utilizzata, nonostante i suoi molteplici vantaggi: la cottura al cartoccio (o come dicono oltralpe "en papillote"). L'ambasciatrice Antonella Vergari del blog Noce Moscata ce ne parla in modo dettagliato nel suo articolo ufficiale per la Giornata Nazionale del Pesce al cartoccio...

Tarte Tatin salata con pomodori datterini gialli e rossi dell’orto di Davide ed una farina speciale

La Tarte Tatin è un classico della pasticceria francese, oggi reinterpretata in molteplici versioni salate, delle quali, quella con i pomodorini, è senz'altro la più famosa. Facile da preparare e molto scenografica, era da tempo sulla mia lista delle cose da cucinare assolutamente durante l'estate, quando i pomodori sono nel pieno del loro splendore, coccolati dai raggi del sole. La ricetta prescelta non poteva che essere quella di Vittoria, del blog La cucina piccoLina, presente anche nello stupendo libro Torte salate, ad opera dell'MTChallenge.

Ketchup aromatico fatto in casa con pomodori dell’orto di Davide

Davide non è un pensionato che ha l'hobby dell'orto, non è l'agricoltore che coltiva la verdura nella campagna vicino a casa mia, e non è neppure il mio venditore di fiducia di prodotti biologici. Davide è un ragazzo di soli quindici anni, di rara sensibilità e gentilezza, che ama giocare a pallone e pescare, e che non passa tutte le sue giornate davanti alla play-station o sui social network. Lui ha la passione per l'orto, che cura con tanta attenzione e premura, studiando e sperimentando. E quale fine migliore potevano fare, i dolcissimi pomodori provenienti dal suo orto, cresciuti con tanto amore, se non trasformarsi in un genuino ketchup fatto in casa?

Sandwich ice cream con gelato alla pesca senza gelatiera e biscotto al cioccolato di Montersino

Anche quest'anno, nel mese di luglio, l'MTChallenge si prende una pausa dalle sfide, ma spalanca le sue porte a tutti quelli che vorranno cogliere l'occasione per cimentarsi in qualche ricetta "saltata". Per me, che partecipo da poco più di un anno, non è facile scegliere tra un ricco elenco di ricette, una più intrigante dell'altra. Se l'estate passata sono riuscita a realizzare la Tortilla di patate dalla sfida nr. 1, e la Japanese cotton cheese cake dalla sfida nr. 3, questa volta, visto il caldo tremendo portato da Caronte nei giorni scorsi, ho optato per il Gelato di Maria Pia, dalla sfida n. 22.

Pesce spada al cartoccio alle erbe aromatiche con pomodori Datterini e olive Taggiasche

Cucinare significa anche seguire i ritmi delle stagioni, utilizzando i prodotti disponibili in natura nei vari periodi dell'anno, e creando delle pietanze in armonia con la temperatura esterna. Con il caldo di questa estate, è indispensabile consumare cibi freschi e leggeri. Il pesce, la verdura, la frutta, i frullati e i tanto amati gelati, sono cibi particolarmente indicati in questa stagione. Per evitare che la cucina si trasformi in un girone dell'inferno, è preferibile non accendere il forno, e preparare dei piatti veloci, con pochi grassi...

Lasagne estive di pane Carasau con zucchine e i loro fiori, pomodori secchi e scamorza affumicata

Il pane carasau è un tipico pane sardo, noto anche con il nome di carta musica, in quanto la sua croccantezza rumorosa "canta" sotto i denti quando lo si mangia. Il nome carasau, invece, deriva dalla parola sarda carasare, che significa biscottare, siccome nell'ultima fase di preparazione il pane viene fatto appunto tostare in forno. Le origini di questo prodotto sono molte antiche, si pensa addirittura nuragiche....

Tajine di vermicelli con sugo speziato di datterini e seppioline su nastri di zucchine gialle con emulsione alla menta

Ancora pasta, e ancora per la sfida n. 48 dell'MTChallenge. Questa seconda proposta è nata per caso, una mattina della scorsa settimana, quando al mercato sono rimasta folgorata da alcune "rarissime" (almeno qui a Parma) zucchine gialle. In fondo di strano non hanno proprio nulla, perché il sapore è identico a quello delle zucchine verdi, e in molti posti è normalissimo poterle acquistare e cucinare, ma era così tanto che le cercavo che è stato amore a prima vista. Il loro bellissimo colore, mi ha fatto pensare alle spezie, quelle spezie che uso spesso e che mi sono arrivate direttamente dal Marocco, regalate da un amico che conosce bene la mia passione, insieme ad un meraviglioso tajine originale in terracotta....

Caserecce al pomodoro con crumble di croste di parmigiano, polvere di bucce di pomodoro e prosciutto crudo di Parma croccante

Quando qualcosa mi appassiona veramente mi piace studiarlo e conoscerlo a fondo. Così è stato anche per la pasta al pomodoro, ricetta proposta da Paola del blog Fairies Kitchen per la sfida n. 48 dell'MTChallenge. Mai avrei pensato che una ricetta così semplice, emblema della cucina italiana, potesse celare una storia tanto interessante, piena di intrecci e ripercussioni sulla gastronomia, sull'economia e sulla cultura. Il pomodoro, infatti, ha cambiato per sempre i colori, i sapori e i profumi della cucina di molti paesi...