Frittelle di zucchine croccanti aromatizzate al timo fresco

Risultato finale

Servono veramente pochi minuti per preparare queste squisite, croccantissime e sfiziosissime frittelle dal cuore tenero, ripieno di zucchine. Funzionano alla meraviglia come antipasto e possono essere un’idea carina, se realizzate di piccole dimensioni, come finger food. Non c’è niente da fare, quando il fritto è realizzato in modo corretto, conferisce ai cibi quella marcia in più che li rende irresistibili!!!!

5.0 from 1 reviews
Frittelle di zucchine aromatizzate al timo fresco
Autore: 
Tipo di ricetta: Antipasto
Cucina: Italiana
Tempo di Preparazione: 
Tempo di Cottura: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 14/16 frittelle
 
Ingredienti
  • ⅔ di tazza di farina autolievitante
  • 2 uova da allevamento all'aperto
  • ¼ di tazza di latte fresco
  • 300 g di zucchine possibilmente non trattate
  • timo fresco q.b.
  • sale marino integrale
  • pepe nero
  • 1 litro di olio di arachidi (dipende dalle dimensioni della vostra padella)
Istruzioni
  1. Lavare e grattugiare le zucchine nella grattugia a fori grandi, poi metterle a riposare in uno scolapasta in modo che perdano l'acqua di vegetazione
  2. In una terrina capiente versare la farina setacciata, poi aggiungere le uova e incorporare bene il tutto con un cucchiaio
  3. Aggiungere gradualmente il latte, sempre continuando a mescolare, fino ad ottenere una pastella
  4. Unire le zucchine alla pastella dopo averle strizzate per bene, le foglie di timo staccate dai rametti, una macinata di pepe nero e un pizzico di sale, poi mescolare il tutto
  5. In una padella alta dal fondo spesso, preferibilmente dalla forma a cono come un wok, versare l'olio di arachidi e farlo scaldare portandolo ad una temperatura di circa 170°/180° (per verificare che l'olio sia ben caldo, se non avete un termometro da cucina, potete immergere per metà uno stuzzicadenti e controllare che a contatto con l'olio sprigioni tante piccole bollicine)
  6. Prelevare un cucchiaio di pastella e immergerlo nell'olio caldo. Procedere così per altre 4 o 5 frittelle. Lasciarle friggere ¾ minuti per lato, finché saranno gonfie e croccanti e avranno assunto un colore dorato.
  7. Prelevare le frittelle con una schiumarola, deporle su della carta assorbente e tenerle al caldo intanto che si friggono le frittelle restanti
  8. Portare in tavola immediatamente e salare solo un attimo prima di mangiarle

Risultato finale

2 comments

Lascia un commento

Vota questa ricetta: