Ghiaccioli allo yogurt e lamponi con tre consistenze

Risultato finale

Con pochi semplici ingredienti, e in pochissimo tempo, è possibile realizzare questi buonissimi ghiaccioli fatti in casa. Non contengono sciroppi o coloranti, ma soltanto frutta fresca e yogurt, e sono a metà strada tra un gelato e un ghiacciolo. Sono resi particolari dalle tre diverse consistenze delle creme che li compongono, nelle quali si alterna frutta a pezzi e frutta frullata, in un divertente gioco di colori e di sapori. Un’idea davvero carina per avere sempre a disposizione qualcosa di fresco e dissetante, e un modo simpatico per dare una merenda genuina e piena di buona frutta ai più piccoli.

5.0 from 2 reviews
Ghiaccioli allo yogurt e lamponi con tre consistenze
Autore: 
Tipo di ricetta: Dolci
Cucina: Italiana
Tempo di Preparazione: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 8 ghiaccioli
 
Ingredienti
  • 250 g di lamponi freschi (se volete potete usare anche delle fragole o delle more)
  • 300 g di yogurt bianco intero al naturale
  • 100 g di zucchero a velo
Istruzioni
  1. Lavare e tamponare i lamponi sulla carta assorbente
  2. Passare al mixer o nel frullatore metà dei lamponi (125 g) insieme a metà dello zucchero a velo (50 g), ottenendo una purea
  3. In una terrina mescolare il restante zucchero a velo con lo yogurt
  4. Versare ¼ della crema di yogurt così ottenuta in una brocca graduata ed unirvi ⅓ della purea di lamponi, quindi amalgamare il tutto con un cucchiaio
  5. Nella rimanente crema di yogurt aggiungere i lamponi interi rimasti e mescolare molto delicatamente
  6. Versare negli stampini per ghiaccioli il composto di yogurt e lamponi a pezzetti, riempiendoli per ⅔ circa e poi riporli in congelatore per mezz'ora
  7. Trascorso questo tempo aggiungere in ogni stampino un piccolo strato di purea di lamponi, quindi riporre di nuovo in congelatore per mezz'ora
  8. A tempo scaduto estrarre ancora gli stampini dal congelatore e aggiungere in ciascuno uno strato di crema di yogurt e purea di lamponi che era stata messa da parte nella brocca graduata
  9. Infilare in ogni ghiacciolo il relativo stecchino, quindi rimettere in congelatore per 2 ore
  10. Prima di consumare, passare gli stampini sotto l'acqua calda, per facilitare l'estrazione dei ghiaccioli

 

4 comments

Lascia un commento

Vota questa ricetta: