Gnocchi di patate viola con pesto leggero al basilico e mandorle

Gnocchi di patate viola
Il viola e il verde stanno letteralmente invadendo la mia cucina….e non solo perchè sono i colori dei miei mobili e delle mie pareti!!! Dopo la quiche vegetariana con zucchine e carote viola, è la volta dei gnocchi di patate viola, con un verdissimo e profumatissimo pesto al basilico e mandorle, leggero leggero. E’ inutile dire che il viola è il mio colore preferito!!! Con questa ricetta mi sono tolta uno sfizio, diciamolo pure, in quanto le patate viola sono tutt’altro che a km zero, essendo una varietà originaria del Perù. Viene coltivata anche in Francia e in Italia, ma solo da pochissimi agricoltori, perchè hanno una resa molto scarsa e ciò le rende difficili da trovare. Quando, per caso, le ho viste in una cassetta del mercato non ho potuto resistere alla voglia di comprarle!!! Ed ecco che sono nati questi gnocchi viola, abbinati al mio ormai collaudato pesto al basilico e mandorle. Le patate viola sono antiche e non sono frutto di alcuna modificazione genetica. La loro consistenza è più soda e asciutta rispetto alle nostre patate gialle e il loro sapore ricorda leggermente la castagna. Ma il loro vero pregio, oltre a conferire ai piatti un effetto cromatico sorprendente, è quello di essere ricche di sostanze nutritive molto importanti per il nostro organismo, utili nella prevenzione dell’invecchiamento e del cancro.

5.0 from 2 reviews
Gnocchi di patate viola con pesto leggero al basilico e mandorle
Autore: 
Tipo di ricetta: Primi
Cucina: Italiana
Tempo di Preparazione: 
Tempo di Cottura: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 2 persone
 
Ingredienti
Per i gnocchi:
  • 500 g di patate viola Vitelotte
  • 80/100 g circa di farina di grano tenero tipo 0 o 1 (io ho usato farina Kamut)
  • noce moscata q.b.
  • sale marino integrale
Per condire:
  • pesto al basilico e mandorle (ne servirà ⅓ della ricetta che troverete cliccando sul link in fondo alla pagina)
Per decorare:
  • parmigiano reggiano grattugiato q.b.
  • mandorle a lamelle q.b.
  • basilico fresco q.b.
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparare il pesto leggero al basilico e mandorle seguendo la ricetta che troverete cliccando sul link qua sotto
  2. Portare ad ebollizione una pentola di acqua salata e mettere a cuocere le patate per circa 30 minuti, fino a quando non saranno tenere (i tempi di cottura possono variare in base alle dimensioni delle patate)
  3. Scolare le patate, lasciarle intiepidire un attimo, pelarle e poi passarle subito nello schiacciapatate (le patate non devono essere fredde altrimenti diventano dure e l'operazione risulta più faticosa), facendole cadere direttamente su una spianatoia infarinata
  4. Fare una fontana al centro delle patate schiacciate e versarvi la farina, una spolverata abbondante di noce moscata e un pizzico di sale, quindi iniziare ad amalgamare gli ingredienti con le mani, lentamente, fino ad ottenere un impasto compatto ed omogeneo (in base all'umidità delle patate aggiungere eventualmente altra farina)
  5. Dare all'impasto la forma di un panetto e tagliarlo a fette della stessa misura.
  6. Lavorare ogni pezzo di impasto con le mani fino ad ottenere un filoncino
  7. Tagliare ogni filoncino in tanti pezzetti tutti uguali, di circa 2-3 cm ciascuno
  8. Passare gli gnocchi sul retro dei rebbi di una forchetta, facendoli scivolare con l'indice della mano, in modo da conferire loro la classica rigatura e disporli su un vassoio infarinato
  9. Lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata
  10. Versare il pesto al basilico e mandorle in una padella e stemperarlo con circa 3 cucchiai di acqua di cottura
  11. Scolare gli gnocchi con una schiumarola dopo un paio di minuti da quando saranno venuti a galla e versarli nella padella con il pesto al basilico
  12. Far saltare gli gnocchi in padella per amalgamarli con il pesto, aggiungendo se necessario altra acqua di cottura
  13. Servire in tavola ben caldi decorando con mandorle e lamelle e foglie di basilico fresco

Link utili: Ricetta del pesto al basilico e mandorle

                     Informazioni sulle patate viola Vitelotte

gnocchi di patate viola

4 comments

  1. antonella says:

    Sono davvero belli ,ma penso anche buonissimi avendo già provato in altre occasioni il pesto al basilico e mandorle così delicato e gustoso!
    Ottimo abbinamento!!
    Antonella.

  2. antonella says:

    Ho seguito la ricetta passo dopo passo !!
    Risultato perfetto !!Questi gnocchi sono buonissimi e facili da fare!!!
    Sono soddisfatta del risultato da rifare!!!

Lascia un commento

Vota questa ricetta: