Malloreddus (gnocchetti sardi) con pesto di zucchine, pecorino e noci

Risultato finale

I malloreddus, detti anche gnocchetti sardi, sono il piatto tradizionale più presente su tutte le tavole della Sardegna in occasione di feste ed eventi importanti. Vengono realizzati impastando la farina di semola e l’acqua, e poi lavorati a mano per conferire loro la tipica forma a conchiglia rigata allungata. Solitamente sono conditi con un ragù di carne, spesso di cinghiale, e con l’immancabile pecorino sardo. La mia versione, invece, è vegetariana, con zucchine e noci, ma non per questo meno appetitosa!

5.0 from 1 reviews
Malloreddus (gnocchetti sardi) con pesto di zucchine, pecorino e noci
Autore: 
Tipo di ricetta: Primi
Cucina: Italiana
Tempo di Preparazione: 
Tempo di Cottura: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 4 persone
 
Ingredienti
  • 360 g di malloreddus secchi (gnocchetti sardi)
  • 3 zucchine
  • 120 g di pecorino sardo stagionato
  • 60 g di gherigli di noci
  • qualche foglia di basilico fresco
  • olio extra vergine di oliva
  • sale marino integrale
  • pepe nero
Istruzioni
  1. Tagliare le zucchine a rondelle e metterle a cuocere in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva per circa 8/10 minuti
  2. Nel frattempo portare ad ebollizione una pentola di acqua e salare ad ebollizione raggiunta
  3. Quando le zucchine si saranno ammorbidite aggiungere una macinata di pepe nero e un pizzico di sale (fare attenzione con il sale perché il pecorino stagionato è già molto sapido), mescolare e spegnere il fuoco
  4. Trasferire le zucchine in un mixer e tritarle non troppo fini insieme ai gherigli di noce, al basilico e a ¾ del pecorino
  5. Calare i malloreddus nell'acqua terminando la cottura un minuto prima rispetto ai tempi indicati sulla confezione
  6. Scolare i malloreddus, tenendo da parte una tazza di acqua di cottura
  7. Versare il pesto di zucchine nella padella dove erano state cotte in precedenza le zucchine, aggiungere il pecorino stagionato grattugiato, quindi mescolare il tutto fino ad ottenere una crema
  8. Mettere la padella con la crema di zucchine sul fornello a fuoco basso, versare nella padella i malloreddus scolati e mantecarli aggiungendo l'acqua di cottura
  9. Amalgamare bene il tutto quindi spegnere il fuoco e servire in tavola spolverizzando con il restante pecorino sardo grattugiato

 

2 comments

  1. piciuriello says:

    Ciao Afrodita,
    ho appena lanciato un nuovo portale che vuole raccogliere e mettere in gara tra di loro le tante ricette pubblicate dagli appassionati di cucina su Internet.
    Vorrei inserire questa e altre tue ricette sul mio portale.
    Posso?

Lascia un commento

Vota questa ricetta: