Pan di Spagna soffice al cioccolato (ricetta collaudata)

Risultato finale

Il Pan di Spagna è molto utilizzato in pasticceria per la sua versatilità. Si ritiene che sia stato preparato per la prima volta nel Settecento, dal cuoco genovese Giobatta Cabona, ospite della corte di Spagna. Ne esistono tantissime ricette: quelle originali che dicono di non aggiungere il lievito, quelle che prevedono di montare le uova intere senza separarle dagli albumi, altre che suggeriscono di montare le uova a bagnomaria, per sfruttare il calore e rendere il composto più spumoso. Ho provato varie ricette ma questa è quella che mi ha permesso di ottenere un pan di spagna molto soffice e leggero, ben alveolato, adatto per essere tagliato e poi farcito a piacere, come base per torte di compleanni o per la realizzazione di dessert come il tiramisù. Basta seguire alcune regole basilari e il risultato è assicurato!!! Questa è la versione del pan di spagna al cacao, ma se desiderate effettuarne uno classico non dovrete che eliminare il cacao amaro e sostituirlo con pari quantità di farina.

5.0 from 1 reviews
Pan di spagna soffice al cioccolato, ricetta collaudata
Autore: 
Tipo di ricetta: Dolci
Cucina: Italiana
Tempo di Preparazione: 
Tempo di Cottura: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 10/12 persone
 
Ingredienti
  • 6 uova biologiche grandi (ricordarsi di toglierle in anticipo dal frigo perchè vanno utilizzate a temperatura ambiente)
  • 200 g di zucchero semolato fine
  • 80 g di fecola di patate
  • 80 g di farina di grano tenero tipo 0
  • 40 g di cacao amaro in polvere
  • 6 g di lievito in polvere
Istruzioni
  1. Montare i tuorli delle uova con lo zucchero utilizzando una planetaria o delle fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso, di volume doppio di quello iniziale (questa operazione è molto importante: utilizzare le fruste o la planetaria a media velocità per almeno 15 minuti)
  2. Setacciare due volte la fecola, la farina, il cacao e il lievito
  3. Montare gli albumi (devono essere a temperatura ambiente) a neve ben ferma utilizzando delle fruste elettriche
  4. Aggiungere gli albumi montati a neve al composto di uova e zucchero in modo graduale e mescolando piano dal basso verso l'alto per non far sgonfiare il composto
  5. Aggiungere gli ingredienti secchi setacciati in modo graduale e sempre mescolando piano
  6. Versare il composto in una teglia di 26 cm di diametro imburrata ed infarinata
  7. Infornare in forno statico preriscaldato a 170° appoggiando la teglia sulla griglia nella parte centrale del forno e cuocere per 30/35 minuti avendo l'accortezza di non aprire mai lo sportello del forno nei primi 30 minuti per evitare di far sgonfiare la torta. Per verificare la cottura effettuare la prova stecchino infilando uno spiedino di legno al centro della torta: se uscirà asciutto la torta sarà cotta al punto giusto
  8. Prima di estrarre la torta lasciarla nel forno una decina di minuti con lo sportello socchiuso, quindi sfornarla per non farla asciugare troppo, toglierla dalla teglia e lasciarla raffreddare sotto sopra cospargendo la superficie di zucchero
  9. A questo punto il vostro pan di spagna è pronto per essere farcito o utilizzato come meglio credete

 

3 comments

  1. Lea says:

    Ciao Afrodita!!! Hai passato una bella vacanza??? Noi non siamo andati via, così ho avuto tempo per pasticciare un pò in cucina e ho provato a fare questo pan di spagna….bhè è venuto benissimo!!!! L’ho farcito con nutella e mascarpone!!!! Una bomba calorica!!!!

    • Afrodita says:

      Ciao Lea, si grazie la vacanza è stata molto bella anche se troppo breve!!! Sono contenta che ti sia venuto bene il pan di spagna, questa è una ricetta che utilizzo spesso per andare sul sicuro. Mmmm che buona la tua farcitura super golosa!!!!

Lascia un commento

Vota questa ricetta: