La pasta brisée

Risultato finale

La pasta brisée è un impasto che viene utilizzato in tantissime ricette, sia dolci che salate, basti pensare alle quiche, alle torte salate e alle tarte tatin. La buona notizia è che si può tranquillamente fare in casa, con le proprie mani, senza dover comprare quella confezionata, ottenendo un risultato nettamente superiore sia come qualità sia come gusto. La preparazione non è per niente faticosa o complicata, quindi ne vale davvero la pena. Questa è la ricetta della brisée all’italiana, ossia senza uova, formata solo da farina, burro e acqua fredda.

5.0 from 3 reviews
La pasta brisée
Autore: 
Tipo di ricetta: Preparazioni base
Cucina: Italiana
Tempo di Preparazione: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 1 torta da 24/26 cm
 
Ingredienti
  • 200 g di farina di grano tenero tipo 0 debole (W170)
  • 100 g di burro
  • 70 ml di acqua fredda
  • 5 g di sale fino (solo per la realizzazione di torte salate)
Istruzioni
  1. Mettere in un robot da cucina la farina, il sale (solo per le preparazioni salate) e il burro a pezzettini (rigorosamente freddo quindi appena tolto dal frigorifero) ed azionare a media velocità fino ad ottenere un impasto sabbioso e sbriciolato
  2. Estrarre l'impasto dal robot e appoggiarlo su una spianatoia leggermente infarinata, formare una fontanella al centro e mettere un pò di acqua fredda
  3. Iniziare ad impastare, cercando di non maneggiare troppo l'impasto, aggiungendo a poco a poco l'acqua
  4. Quando l'impasto sarà morbido ed elastico avvolgerlo nella pellicola trasparente e riporlo in frigorifero per almeno 1 ora
  5. A tempo scaduto estrarre l'impasto dal frigorifero, appoggiarlo su un piano di lavoro leggermente infarinato e iniziare a stenderlo con un mattarello (eseguire questa operazione con calma in modo delicato e dolce, fino a ottenere un disco o un rettangolo di pasta molto sottile, in base alle esigenze e al tipo di utilizzo)
  6. Se dovete utilizzare la pasta brisée per foderare una teglia o una pirofila potete arrotolarla sul mattarello e poi srotolarla sul contenitore, in modo da non spezzarla con le mani.
Note
Se non avete il robot da cucina potete eseguire i primi passaggi della ricetta con le vostre mani, procedendo nel seguente modo: disponete la farina a fontana su una spianatoia con il burro freddo a pezzetti al centro, iniziate a lavorare il burro e la farina con la punta delle dita, per non scaldare troppo il burro, fino ad ottenere un composto sbriciolato. Poi procedete come spiegato nella ricetta, aggiungendo l'acqua fredda gradualmente.

 

9 comments

  1. Silvia says:

    Non ho mai provato a fare in casa la pasta brisè, mi sembrava così difficile! In effetti sembra abbastanza semplice e poi si possono fare tantissime ricette ….. mai più brisè compera! Un bacio

  2. Anto says:

    Veramente una lezione utilissima,allora pasta brise’ con tante ricette….
    Brava lezione utilissima,abbiamo già detto precedentemente che le paste in generale compere sono piene di conservanti percio’ la faremo in casa.
    A presto !!Ciao.

    • Afrodita says:

      Ciao, guarda fare la pasta brisè è davvero semplice, se poi usi il robot da cucina o la planetaria, ti ci vogliono veramente cinque minuti!!!
      Fammi sapere come ti è venuta!!!

Lascia un commento

Vota questa ricetta: