Pollo arrosto al burro aromatico con salsa al vino bianco

Risultato finale

Con questa ricetta, potrete scoprire che fare un buon pollo arrosto nel forno di casa non è per niente difficile, che non c’è paragone con i polli allo spiedo già pronti, e che è possibile spendere addirittura di meno e gustarsi dell’ottima carne biologica! Quindi cosa aspettate??? Servono pochi minuti per preparare il burro alle erbe aromatiche e la velocissima salsa al vino bianco, ottenuta deglassando il fondo di cottura, tutto il resto del lavoro lo farà il nostro amato forno. E il risultato è davvero squisito!

5.0 from 1 reviews
Pollo arrosto al burro aromatico con salsa al vino bianco
Autore: 
Tipo di ricetta: Secondi
Cucina: Italiana
Tempo di Preparazione: 
Tempo di Cottura: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 4
 
Ingredienti
Per il pollo arrosto
  • 1 pollo intero biologico già pulito di circa 1,5 Kg
  • 1 cipolla rossa
  • ½ limone
  • 4 cucchiai di vino bianco secco di ottima qualità
Per il burro aromatico
  • 40 g di burro
  • 3 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di erba cipollina tritata
  • 1 cucchiaino di timo tritato
  • ½ limone
  • sale marino integrale
  • pepe nero
Per la salsa di accompagnamento
  • 2 cucchiai di farina
  • 300 ml di brodo di carne
  • 4 cucchiai di vino bianco secco
  • sale marino integrale
Istruzioni
  1. Far ammorbidire il burro a temperatura ambiente, fino a che diventi come una pomata
  2. Unire il prezzemolo, l'erba cipollina e il timo tritati fini, mescolare e poi aggiungere il succo di mezzo limone, del pepe appena macinato e un pò di sale. Amalgamare il tutto
  3. Preparare il pollo che deve essere asciutto e pulito, senza residui di piume, infilando mezza cipolla e mezzo limone nella cavità interna e poi legando le cosce con dello spago
  4. Cospargere il pollo, sopra e sotto, con il burro aromatico e disporlo in una teglia da forno, insieme all'altra metà della cipolla tagliata a pezzi e il vino bianco
  5. Infornare in forno preriscaldato a 190°/200° con il dorso rivolto verso l'alto e lasciare cuocere per circa mezz'ora
  6. Trascorso questo tempo girare il pollo con il petto verso l'alto e glassarlo con il fondo di cottura. Infornate nuovamente per circa 40 minuti. Se infilando la punta di un coltello vicino alla coscia ne uscirà un liquido chiaro il pollo sarà quasi pronto
  7. Ultimare la cottura del pollo utilizzando la funzione grill del forno per altri 15 minuti, in modo da renderlo croccante e dorato
  8. A cottura ultimata togliere il pollo dalla teglia ed avvolgerlo nella carta di alluminio per farlo riposare e mantenerlo caldo, dopo aver slegato le cosce e tolto la cipolla e il limone al suo interno
  9. Preparare la salsa eliminando dal fondo di cottura della teglia i pezzi di cipolla e mettendo la teglia sul fornello a fuoco medio. Aggiungere 2 cucchiai di farina e mescolare il tutto con una piccola frusta a gomito, per circa ⅔ minuti
  10. Quando la salsa si sarà addensata aggiungere il brodo di carne e portare a bollore, sempre mescolando. Aggiungere il vino bianco e quando la salsa non sarà più liquida ma neanche troppo densa, regolare di sale e spegnere il fuoco
  11. Servire in tavola il pollo, in un grosso piatto da portata, circondato da patate arrosto e accompagnato dalla salsa al vino bianco filtrata con una garza sterile e versata in un bricco

 

2 comments

Lascia un commento

Vota questa ricetta: