Polpette di zucca dal cuore filante di Asiago in due versioni

Risultato finale

Queste polpettine vegetariane sono rese davvero appetitose dalla zucca, che io amo per la sua dolcezza e per il suo splendido colore, e dal golosissimo formaggio Asiago fresco, che fondendosi crea all’interno un delizioso cuore filante. Ho deciso di prepararle in due versioni, sia cotte al forno, quindi più leggere, adatte soprattutto ai bambini, sia fritte in padella in poco olio d’oliva, più croccanti e sfiziose, per soddisfare la golosità di tutti.

Polpette di zucca dal cuore filante di Asiago in due versioni
Autore: 
Tipo di ricetta: secondi
Cucina: italiana
Tempo di Preparazione: 
Tempo di Cottura: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 16 polpette
 
Ingredienti
  • 600 g di zucca già pelata
  • 70 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 70 g di pane in cassetta
  • 100 g di formaggio Asiago D.O.P. fresco
  • 1 uovo da allevamento all'aperto o biologico
  • pangrattato q.b.
  • olio di oliva q.b.
  • sale marino integrale
  • pepe nero da macinare
  • 1 rametto di rosmarino (per la cottura in forno)
Istruzioni
  1. Tagliare a pezzi la zucca già pulita e pelata, disporla su una teglia rivestita da carta da forno e coperta con carta in alluminio ed infornarla in forno statico preriscaldato a 190° per circa 30 minuti, o comunque finchè non sarà bella morbida
  2. Nel frattempo tritare in un mixer il pane in cassetta e tagliare a cubetti il formaggio
  3. A cottura ultimata estrarre la zucca dal forno e lasciarla raffreddare
  4. Trasferire la zucca in una terrina e con i rebbi di una forchetta schiacciarla per bene ottenendo una purea uniforme
  5. Aggiungere il pane in cassetta grattugiato, il parmigiano reggiano grattugiato, una macinata di pepe, un macinata di sale ed amalgamare bene il tutto
  6. Aggiungere l'uovo e mescolare di nuovo per farlo mischiare bene al resto degli ingredienti
  7. A questo punto aggiungere un pò di pangrattato, circa mezzo bicchiere, però valutare in base alla consistenza dell'impasto la necessità di aggiungerne ancora (nel caso fosse troppo molle) oppure di utilizzarne di meno (nel caso fosse abbastanza compatto)
  8. Con le mani umide prendere tra le mani una piccola quantità di impasto, appiattirla sul palmo di una mano, disporvi al centro un cubetto di formaggio, quindi richiudere su di esso l'impasto andando a formare una polpettina
  9. Procedere in questo modo fino ad esaurimento dell'impasto, quindi passare tutte le polpettine nel pangrattato, in modo da ricoprirle
  10. A questo punto potrete decidere se cuocerle il forno oppure friggerle in poco olio d'oliva in padella:
  11. A) Per la cottura in forno disporre le polpette su una teglia rivestita con carta da forno, aggiungere un filo di olio d'oliva, un rametto di rosmarino spezzato in due o tre parti e una macinata di sale. Infornare in forno statico preriscaldato a 190° per circa 20 minuti.
  12. B) Per la frittura versare nella padella una bella dose di olio d'oliva (non extravergine) in modo da ricoprire bene tutto il fondo, appena sarà caldo adagiarvi le polpette e farle cuocere a fuoco medio su tutti i lati, fino a completa doratura, per un totale di circa 8/10 minuti, facendo attenzione a girarle spesso per non farle bruciare e se necessario aggiungere ancora un pò di olio d'oliva. Infine toglierle dalla padella, metterle in un piatto con della carta assorbente, salarle e portarle in tavola

 

Lascia un commento

Vota questa ricetta: