Quiche (torta salata) con pancetta coppata, funghi e Asiago

Risultato finale

La Quiche è una torta salata originaria della Francia, con un ripieno cremoso, chiamato appareil, a base di uova e panna fresca, racchiuso solitamente in un guscio di pasta brisée o di pasta frolla salata. Ne esistono innumerevoli tipi con l’aggiunta dei più svariati ingredienti: cipolle, pancetta, porri, sedano, spinaci, zucchine, patate e formaggi, solo per citarne alcuni. Il nome quiche deriva dalla parola tedesca “kuchen” che vuol dire appunto torta. La famosa Quiche Lorraine, è una variante tipica della Lorena, una regione della Francia, a base di pancetta sbianchita in acqua bollente. Invece, quando non è presente l’appareil, ma ci si trova davanti a farciture a base di creme, salse, formaggi, besciamelle, carne o pesce, si parla più genericamente di torte salate. Quella che ho realizzato è una quiche, con pancetta coppata, funghi e Asiago su una base di pasta brisée all’italiana, ossia senza uova, composta solo da farina, burro e acqua fredda, ormai super collaudata, che trovo veramente deliziosa. In momenti come questo, quando porto in tavola qualcosa di così gustoso e perfetto, il cuore mi si riempie di gioia. Quando le cose che ci rendono felici, sono anche così semplici, possiamo considerarci fortunati!!!

5.0 from 3 reviews
Quiche (torta salata) con pancetta coppata, funghi e Asiago
Autore: 
Tipo di ricetta: Piatti unici
Cucina: Francese
Tempo di Preparazione: 
Tempo di Cottura: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 6/8 persone
 
Ingredienti
  • 300 g di funghi Champignons
  • 1 fetta da 170 g di pancetta coppata
  • 200 g di formaggio Asiago D.O.P. fresco
  • 1 panetto di pasta brisée (per la ricetta vedi link in fondo alla pagina)
  • qualche rametto di prezzemolo fresco
  • 3 uova da allevamento a terra
  • 250 g di panna liquida fresca
  • 1 spicchio d'aglio
  • ½ scalogno
  • olio extravergine d'oliva
  • sale marino integrale
  • pepe nero
Istruzioni
  1. Preparare la pasta brisée seguendo la ricetta che trovate nel link in fondo alla pagina e lasciarla riposare in frigorifero almeno 1 ora.
  2. Stendere la pasta brisée su una spianatoia infarinata, utilizzando un mattarello, con movimenti delicati, ruotando ogni tanto la pasta di 90°, fino ad ottenere un cerchio di 5/7 cm più grande della teglia (se usate una teglia da 26 cm il cerchio di pasta dovrà essere di almeno 31 cm). Arrotolare la pasta sul mattarello per trasferirla nella teglia
  3. Per questo tipo di preparazione è necessario sottoporre la pasta brisée ad una cottura "in bianco" (ossia senza il ripieno), prima dell'utilizzo, per evitare che la base assorba i liquidi contenuti nel ripieno e non cuocia bene. Quindi imburrare e infarinare una teglia di 26/28 cm di diametro, e srotolarvi sopra la pasta brisée, facendola scendere, aderire bene ai bordi e tagliando con un coltello la pasta in eccesso. Trasferire in frigorifero e fare riposare per una ventina di minuti, per evitare che in cottura si rompa o si ritiri troppo.
  4. Bucherellare la base e i bordi con i rebbi di una forchetta, ricoprire con carta da forno sul quale appoggiare dei pesi (appositi pesi in ceramica, legumi secchi, riso o una teglia delle stesse dimensioni) per evitare che si alzi durante la cottura.
  5. Infornare per 20 minuti in forno preriscaldato a 180°
  6. A tempo scaduto togliere dal forno, rimuovere la carta da forno e i pesi, spennellare la base con l'uovo e rimettere in forno per altri 5 minuti a 170°.
  7. Estrarre nuovamente dal forno e far raffreddare
  8. Tagliare il formaggio Asiago a pezzettoni e grattugiarlo in una grattugia a fori larghi, quindi disporlo sulla base della tortiera
  9. Mettere una padella antiaderente sul fuoco con un filo d'olio d'oliva e lo spicchio d'aglio, poi aggiungere i funghi lavati, privati del gambo e tagliati a fettine sottili, coprire con un coperchio e lasciar cuocere per circa 5 minuti, finché avranno perso molto del loro volume
  10. Aggiungere il prezzemolo tritato finemente e un pizzichino di sale, lasciar cuocere ancora per qualche minuto, eliminare lo spicchio d'aglio, poi versare il tutto nella tortiera, sopra allo strato di formaggio.
  11. Rimettere la stessa padella sul fuoco con un filo d'olio d'oliva e lo scalogno tagliato a velo, e cuocere la pancetta coppata tagliata a cubetti
  12. Lasciar cuocere per qualche minuto, aggiungere una macinata di pepe (non salare in quanto la pancetta coppata è già salata di per sè) e aggiungere nella tortiera sopra gli strati di formaggio e funghi
  13. In una ciotola sbattere le uova (2 uova intere più parte dell'uovo rimasto dopo aver spennellato la base della pasta brisée) con una frusta, aggiungere la panna e un pizzichino di sale, mescolare il tutto e versare nella tortiera fino a sommergere il resto degli ingredienti
  14. Infornare il tutto a 180° per 20 minuti
  15. Estrarre dal forno e lasciar raffreddare un pò prima di togliere dalla tortiera e tagliare a fette.

Link utili: ricetta della pasta brisée

 

6 comments

  1. Anto says:

    Ho sempre pensato che questa pasta fosse difficile da fare in casa,ho letto la ricetta e non lo sembra affatto ….si’ un poco calorica ma se abbinata ad un insalata è perfetta.
    Baci.

Lascia un commento

Vota questa ricetta: