Spaghetti alla chitarra con mazzancolle e pomodori Piccadilly

Risultato finale

Gli spaghetti alla chitarra sono una pasta all’uovo tipica abruzzese, chiamati anche tonnarelli, maccheroni alla chitarra o troccoli in Puglia. Il loro nome deriva dallo strumento utilizzato per realizzarli, chiamato appunto chitarra, il quale conferisce alla pasta uno spessore squadrato e una consistenza porosa, che consente al sugo di aderire perfettamente alla pasta. Ecco perchè questi spaghetti sono ideali conditi con sughi ricchi e sontuosi. Qui ho pensato di abbinarli alle mazzancolle e ai pomodori Piccadilly, ottenendo una ricetta leggera ed estiva, con dei tempi di cottura e di preparazione veramente ristretti.

5.0 from 2 reviews
Spaghetti alla chitarra con mazzancolle e pomodori Piccadilly
Autore: 
Tipo di ricetta: Primi
Cucina: Italiana
Tempo di Preparazione: 
Tempo di Cottura: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 3 persone
 
Ingredienti
  • 250 g di spaghetti alla chitarra freschi
  • 300 g di mazzancolle
  • 700 g di pomodori Piccadilly
  • 1 spicchio d'aglio
  • qualche foglia di basilico
  • sale marino integrale
  • olio extravergine di oliva
  • pepe bianco da macinare
  • peperoncino in fiocchi
Istruzioni
  1. Eliminare la testa, il carapace e il filo intestinale dalle mazzancolle
  2. Lavare e tagliare i pomodori in quattro parti
  3. Mettere una casseruola antiaderente sul fuoco con un giro di olio extravergine di oliva e uno spicchio d'aglio privato del germe interno e passato in uno spremiaglio
  4. Aggiungere i pomodori a pezzettini e lasciar cuocere per 5 minuti con il coperchio, salare, aggiungere una spolverata di peperoncino in fiocchi, una macinata di pepe bianco e proseguire la cottura senza coperchio per altri 15 minuti
  5. Portare ad ebollizione una pentola con 3 litri di acqua, salare e calarvi gli spaghetti
  6. Aggiungere le mazzancolle nella casseruola con i pomodori, mescolare e far cuocere per un paio di minuti. A cottura ultimata aggiungere delle foglie di basilico fresco spezzate con le dita.
  7. Scolare gli spaghetti un minuto prima del termine della cottura tenendo da parte un pò di acqua di cottura
  8. Versare gli spaghetti nella padella con i pomodori e le mazzancolle, aggiungere un pò di acqua di cottura tenuta da parte, mantecare e spegnere il fuoco.
  9. Servire in ogni piatto qualche forchettata di spaghetti arrotolati decorati con basilico fresco

 

5 comments

  1. Anto says:

    Che buoni!!! Questi spaghetti sono già saporiti…. poi con questo sugo sono speciali.
    Io di solito li faccio in bianco ma cosi sono veramente estivi e freschi!!!

  2. www.primegroupfoods.com says:

    Woah this specific blog page is usually impressive i love looking at your site content. Carry on the great artwork! You know, lots of individuals are seeking spherical with this details, you could help them greatly.

Lascia un commento

Vota questa ricetta: