Tarte tatin alle pere con cioccolato e cannella

Risultato finale

La tarte tatin è un dolce della tradizione culinaria francese, immancabile nelle Brasseries e nei ristoranti di ogni livello. Sembra che sia stata creata per sbaglio (o per fortuna?) dalle sorelle Tatin, proprietarie di un albergo a Loret-Cher, le quali, sorprese da un afflusso improvviso di clienti, infornarono una torta di mele dimenticandosi di foderare la teglia con la pasta brisée. Per rimediare all’errore, aggiunsero all’ultimo minuto un solo strato di pasta, poi ultimata la cottura capovolsero la torta su un piatto e la portarono in sala, dove riscosse un grande successo tra i commensali. In seguito venne adottata dal famoso ristorante parigino Maxim’s, che ne fece il proprio piatto forte. Oggi vi propongo una deliziosa variante di questo dolce, utilizzando le pere al posto delle mele e con l’aggiunta del cioccolato……da provare sia per la bontà che per la velocità di esecuzione.

5.0 from 1 reviews
Tarte tatin di pere con cioccolato e cannella
Autore: 
Tipo di ricetta: Dolci
Cucina: Francese
Tempo di Preparazione: 
Tempo di Cottura: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 12 fette
 
Ingredienti
  • pasta brisè per la base (trovate il link con la ricetta in fondo alla pagina)
  • 5 pere Abate o Decana
  • 150 g di zucchero di canna
  • acqua q.b.
  • 100 g di cioccolato fondente
  • cannella in polvere q.b.
Istruzioni
  1. Preparare la pasta brisée come indicato nella ricetta che troverete cliccando sul link in fondo alla pagina e lasciarla riposare in frigo almeno 1 ora
  2. Nel frattempo pelare le pere, eliminare il torsolo e tagliarle a spicchi, mettendole di volta in volta in una bacinella con acqua acidulata con succo di limone per non farle annerire
  3. Preparare il caramello mettendo una teglia rotonda in acciaio o in materiale antiaderente di 24/26 cm di diametro sul fornello a fuoco basso con lo zucchero di canna e tre cucchiai di acqua, mescolare e lasciarlo caramellare fino a quando sarà completamente sciolto e di colore ambrato
  4. Spegnere il fuoco e disporre nella teglia le pere in modo ordinato, scolate dalla loro acqua
  5. Riaccendere il fuoco e lasciar cuocere per circa 15 minuti, fino a quando le pere avranno perso buona parte della loro acqua
  6. Spegnere il fuoco, lasciar raffreddare, cospargere con il cioccolato fondente tritato grossolanamente e con la cannella in polvere
  7. Estrarre la pasta brisée dal frigo e stenderla su una spianatoia infarinata con un mattarello, molto delicatamente fino ad ottenere un cerchio di un paio di centimetri più grande della teglia e con esso ricoprire le pere caramellate, rincalzando i bordi verso il basso e bucherellando la pasta con i rebbi di una forchetta
  8. Mettere in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti, poi abbassare il forno a 150° e continuare la cottura per altri 15 minuti, facendo attenzione a non far scurire la pasta brisée
  9. A tempo scaduto estrarre la torta dal forno, lasciarla intiepidire poi capovolgerla su un piatto da portata, facendo scolare di lato il liquido di cottura prodotto dalle pere.
Note
Questa torta è ideale per essere servita tiepida, accompagnata da gelato alla panna o alla crema, oppure da panna montata. L'ideale è riscaldarla pochi minuti nel forno prima di consumarla.

Link utili: Per la ricetta della pasta brisée cliccate qui

 

2 comments

    • Afrodita says:

      E’ bello sapere la storia dei piatti che si cucinano, conoscere la particolarità degli ingredienti, così anche le ricette più semplici diventanto interessanti.
      Ciao e grazie per il continuo sostegno!!!!

Lascia un commento

Vota questa ricetta: