Crostata con frolla alle mandorle, crema pasticcera al limone e frutta fresca

Risultato finale

Questa torta è un classico della pasticceria, rivisitato con una pasta frolla alle mandorle, e una crema pasticcera al limone, fresca e delicata. Ma quello che non può, e non deve assolutamente mancare, è una cascata di frutta colorata e succosa, a volontà e a piacere. E’ perfetta per le feste di compleanno e per le occasioni speciali, specialmente nei mesi più caldi, ed è così semplicemente buona, che rifiutarne una fetta può essere considerato un reato. E noi ci siamo comportati molto bene, perché non ne abbiamo lasciato neanche una piccola briciola!

5.0 from 1 reviews
Crostata con frolla alle mandorle, crema pasticcera al limone e frutta fresca
Autore: 
Tipo di ricetta: Dolci
Cucina: Italiana
Tempo di Preparazione: 
Tempo di Cottura: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 12 fette
 
.
Ingredienti
Per la base di pasta frolla alle mandorle:
  • 250 g di farina di grano tenero tipo 0 debole (W170)
  • 100 g di mandorle pelate
  • 100 g di zucchero semolato
  • 180 g di burro
  • 1 tuorlo d'uovo biologico
  • 1 pizzico di sale
Per la crema pasticcera al limone:
  • 500 ml di latte fresco
  • 4 tuorli d'uovo biologici
  • 100 g di zucchero semolato
  • 40 g di amido di riso
  • 2 grossi limoni non trattati
Per la decorazione:
  • 125 g di mirtilli
  • 125 g di lamponi
  • 3 kiwi
Istruzioni
  1. Tritare in un mixer le mandorle fino ad ottenere una farina. Inserire in un robot da cucina la farina di mandorle, la farina 0 setacciata, lo zucchero, un pizzico di sale e il burro freddo tagliato a pezzetti. Impastare a velocità bassa, per pochi istanti, fino ad ottenere un composto sabbiato.
  2. Aggiungere il tuorlo d'uovo ed azionare il robot giusto il tempo di farlo amalgamare (se l'impasto risultasse troppo secco aggiungere un goccino di acqua)
  3. Togliere l'impasto dal robot, appoggiarlo su un piano di lavoro infarinato e lavorarlo velocemente con le mani per dargli la forma di una palla, quindi avvolgerlo nella pellicola trasparente e farlo riposare per almeno 1 ora in frigorifero.
  4. In una casseruola versare il latte insieme alla scorza grattugiata dei due limoni, accendere il fuoco e portare quasi a bollore.
  5. In una ciotola montare i tuorli e lo zucchero con una frusta elettrica. Aggiungere l'amido di riso setacciato e mescolare. Unire anche una piccola parte del latte filtrandolo con un colino a maglie strette, e mescolare. Infine aggiungere anche il latte rimanente sempre filtrandolo
  6. Versare il tutto in una casseruola e rimettere sul fuoco, a fiamma bassa, mescolando con una frusta a mano. Quando la crema avrà iniziato ad addensarsi aggiungere il succo di un limone, e mescolare fino ad aver ottenuto la consistenza desiderata (in tutto ci vorranno circa 8 minuti)
  7. Far intiepidire la crema pasticcera al limone, poi coprirla con pellicola a contatto e far riposare in frigorifero per 1 ora.
  8. Togliere la pasta frolla dal frigorifero, stenderla delicatamente con un mattarello su un piano di lavoro infarinato, fino ad ottenere un cerchio di qualche centimetro più grande della teglia (se usate una teglia da 28 cm calcolate un cerchio di circa 32 cm.
  9. Arrotolare la pasta frolla sul mattarello e srotolarla su una teglia per crostate con i bordi sagomati precedentemente imburrata e infarinata. Mettere in frigorifero almeno mezz'ora per far riposare.
  10. Bucherellare la base di pasta frolla con i rebbi di una forchetta, coprire con carta da forno e con dei pesi per la cottura in bianco (legumi secchi o le apposite palline in ceramica).
  11. Cuocere in forno preriscaldato a 185° per 20 minuti, quindi togliere la carta da forno e i legumi secchi e proseguire la cottura per altri 8 minuti. La pasta non dovrà scurirsi ma solo diventare leggermente dorata. Togliere dal forno e lasciare raffreddare
  12. Riempire la base di frolla con la crema pasticcera al limone e decorare a piacere con la frutta.
  13. Conservare la torta in frigorifero ed estrarla 15 minuti prima di mangiarla.

Crostata con crema pasticcera al limone e frutta fresca

4 comments

  1. antonella says:

    Deliziosa davvero!! La pasta di mandorle insieme alla freschissima crema di limone e alla golosità della frutta di stagione ,fanno di questa torta un dolce al quale è impossibile resistere!!
    Ottima!!

    • Afrodita says:

      Hai ragione Antonella, è impossibile resistere ad una torta così buona e fresca!!! E poi c’è la frutta, quindi possiamo mangiarne anche due o tre fette senza problemi no????!!! 😉

Lascia un commento

Vota questa ricetta: