Vaporiera

La cottura a vapore è un metodo più naturale e delicato per cuocere i cibi, che in questo modo preservano il sapore, le vitamine e i colori naturali, senza l’aggiunta di grassi. La vaporiera viene utilizzata per questo tipo di cottura e serve anche per sbollentare, riscaldare, tenere in caldo o preparare più pietanze contemporaneamente. La vaporiera si avvale infatti della cottura a “castello”, ossia sfrutta più strati sovrapposti in cui cuocere i cibi, per mezzo del vapore prodotto dall’acqua inserita nella base. In commercio ne esistono di due tipi: elettriche e tradizionali.

Le prime consentono di regolare la temperatura e i tempi cottura grazie ad un timer. Le seconde vanno utilizzate sui fornelli come delle normali pentole e possono essere in acciaio o ghisa con alcune parti in pirex trasparente.

Lascia un commento