I Canestrelli di Alessandra per ritornare in cucina ed inaugurare il nuovo anno

In questo nuovo anno mi ci sono ritrovata, non so spiegare come, ma mi ci hanno trascinata gli eventi, i giorni, i pensieri e, mio malgrado, anche le notti tra incubi e deliri dovuti alla febbre. Per noi ormai è un must, se non passiamo le festività natalizie a letto con qualche malanno, non siamo mica contenti! Quindi il Natale è arrivato, ed è pure passato, così come Capodanno, ed io nemmeno me ne sono accorta. Il mio blog era ormai abbandonato da tempo, sentivo la sua tristezza ed il suo lamento. In mezzo alla mia confusione, alla mia vita in disordine, ai miei pensieri uno accavallato sull’altro, alla mia stanchezza, il blog mi chiamava. Ma quando ho il cuore pesante non riesco a cucinare. Potrei leggere, fare una passeggiata a cavallo, scrivere una poesia, ma non cucinare. Eppure, a volte prima, a volte dopo, tutto passa. Basta una giornata di sole, una canzone, un abbraccio, il sorriso di tuo figlio, per ritrovare la forza e la fiducia.

Così finalmente sono tornata in cucina, ed ho inaugurato il nuovo anno con una ricetta dolce, una di quelle che ti coccola l’anima. Questi sono i buonissimi e burrosissimi Canestrelli di Alessandra, ed insieme a loro i primi magnifici raggi di sole.

“Ora mi sento come se stessi aspettando qualcosa che so non arriverà mai,

        perché adoro illudermi e sperare, ti senti più vivo mentre lo fai.”

Charles Bukowski

I canestrelli di Alessandra (ricetta di Sergio Salomoni)
Autore: 
Tipo di ricetta: Dolci
Cucina: Italiana
Tempo di Preparazione: 
Tempo di Cottura: 
Tempo Totale: 
Porzioni: 40 biscotti
 
Ingredienti
  • 300 g di farina di grano tenero debole (W170)
  • 270 g di burro freddo
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo
Istruzioni
  1. Setacciate la farina e formate la fontana. Al centro mettete il burro freddo tagliato a pezzetti. Con la punta delle dita strofinate la farina con il burro fino ad ottenere un composto simile a tante briciole (metodo della sabbiatura).
  2. Aggiungete un pizzico di sale, i semi raschiati da un baccello di vaniglia e lo zucchero. Amalgamate sempre con la punta delle dita.
  3. Infine unite il tuorlo d'uovo (tenete da parte l'albume) precedentemente sbattuto e incorporatelo al resto degli ingredienti lavorando brevemente con le dita fino a quando il composto inizierà a stare insieme.
  4. Formate un panetto, avvolgete in pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per 1 ora.
  5. Su un piano di lavoro leggermente infarinato stendete l'impasto con un mattarello ad uno spessore di almeno mezzo cm, ritagliate i canestrelli con l'apposito stampino a fiore con il buco al centro, disponeteli ben distanziati l'uno dall'altro su due teglie ricoperte di carta da forno e fate riposare in frigorifero per 30 minuti
  6. Spennellate i canestrelli con l'albume tenuto da parte e cuoceteli, una teglia alla volta, in forno statico preriscaldato a 160° per circa 15/20 minuti (i canestrelli non devono prendere colore, quando li estrarrete dovranno essere ancora leggermente morbidi).
  7. Sfornate i canestrelli e lasciateli raffreddare senza toccarli. Cospargete con abbondante zucchero a velo e conservate in un barattolo di vetro o di latta. Con il passare del tempo diventano ancora più buoni.

Lascia un commento

Vota questa ricetta: