Setaccio

Recipiente di forma circolare con fondo costituito da una retina metallica che serve per filtrare generalmente le farine o altri composti granulosi come il pangrattato. Tradizionalmente veniva realizzato con la fascia in legno, mentre oggi se ne trovano in commercio di vario tipo,  in materiale plastico e in acciaio. Ne esiste anche un tipo in acciaio, simile ad  un grosso bicchiere con una leva manuale nascosta sotto al manico, con la utilissima funzione di azionare una raggiera sul fondo, la quale, con un movimento circolare, pressa e smuove la farina ottimizzando il processo di filtrazione.

Lascia un commento